Martedì 15 dicembre presso il Formont di Oulx si è svolto l’esame finale del corso per Assistenti Familiari. Il progetto AFRI.mont è stato finanziato dal Bando Regionale Assistenza Familiare POR FSE 2014-2020 anno 2018. Il rilascio della qualifica professionale di Assistente Familiare è riconosciuto dalla Regione Piemonte. Rappresenta la tappa finale di un percorso che le allieve hanno cominciato circa un anno fa presentandosi presso l’ufficio Servizi al Lavoro del centro di Oulx.La validazione delle competenze pregresse e il conseguente rilascio dei crediti formativi ha dato l’opportunità di frequentare un numero di ore corso ridotto.

IL CORSO

Il corso per assistenti familiari al Formont di Oulx, iniziato a settembre, si è concluso positivamente per tutte le allieve. Al termine dell’esame un’utente, nell’esprimere gratitudine per il lavoro svolto da tutti gli operatori coinvolti nell’iniziativa, ha rivolto un ringraziamento particolare alla Regione Piemonte. Grazie all’opportunità offerta da questo Bando sperimentale “La regione ha dato dignità e ha riconosciuto il valore della professione di assistente familiare”.Anche gli operatori di Formont coinvolti nella realizzazione del progetto hanno manifestato soddisfazione per l’entusiasmo con cui le utenti hanno partecipato alle attività proposte, sottolineando l’importanza e i risultati che tale iniziativa ha portato sul territorio.

LE OPPORTUNITA’

Ora il progetto entra nella seconda fase rivolgendosi alle famiglie che necessitano di un’assistente familiare. In particolare, AFRI.mont, gratuitamente, può: aiutare nella ricerca e nella scelta di un Assistente Familiare qualificata, incrociare domanda e offerta e offrire supporto ed accompagnamento all’inserimento lavorativo dell’Assistente Familiare in famiglia.

IL FORMONT

Gli obiettivi di Formont sono progetti concreti sui programmi di sviluppo dell’economia montana. Rispondendo alle seguenti esigenze realizzare progetti formativi incentrati sulla valorizzazione e promozione delle risorse locali. Offrire percorsi formativi orientati all’implementazione di nuove attività quali fonti integrative del reddito per superare il fenomeno della stagionalità, tipico di molte attività di montagna. Quindi favorire l’occupazione giovanile per contrastare lo spopolamento delle zone alpine, reso inevitabile dalla mancanza di posti di lavoro e dall’insufficienza dei redditi, per consentire la permanenza in montagna. Propone attività formative che prevedono momenti di stage in azienda e aderisce a progetti europei di formazione e scambio con l’estero. Le sedi sono Formont La Mandria, Formont Venaria Reale, Formont Valsusa, Formont Peveragno, Formont Valli dell’Ossola, Formont Valsesia.