Al Formont Valsusa sono aperte le iscrizioni al corso triennale per Operatore delle produzioni alimentari. La figura professionale interviene, a livello esecutivo, nel processo lavorativo di trasformazione alimentare con autonomia e responsabilità limitate a ciò che prevedono le procedure e le metodiche della sua operatività. La qualificazione nell’applicazione e utilizzo di metodologie di base, di strumenti e di informazioni consente di svolgere attività relative alla trasformazione e produzione alimentare. Con adeguate competenze nello svolgimento delle operazioni fondamentali del ciclo di trasformazione, conservazione, confezionamento e stoccaggio dei prodotti alimentari.Il percorso è triennale e si focalizza anche sulla  valorizzazione e preparazione dei prodotti territoriali e prodotti da forno, soprattutto la grande tradizione dolciaria piemontese.

IL CORSO

La durata  del corso triennale per Operatore delle produzioni alimentari al Formont Valsusa è di 2970 ore, di cui 300 di stage e 24 di prova finale. Le lezioni si svolgeranno in orario diurno dal lunedì al venerdì tempo pieno. Il corso è gratuito. La certificazione finale è la Qualifica professionale. Per il riconoscimento del corso e l’ammissione all’esame di qualifica è necessaria una frequenza pari a 3/4 del monte ore. E’ previsto un Colloquio Orientativo/Motivazionale. E’ necessario all’iscrizione il diploma di licenza conclusiva del 1° ciclo di Istruzione (Scuola Media Statale). I destinatari sono  giovani e adolescenti che hanno terminato il primo ciclo d’istruzione. I corsi sono rivolti a soggetti di entrambi i sessi (L.N. 903/77; L.N. 125/91). Il termine ultimo per le iscrizioni è il 30 ottobre 2021.

IL FORMONT

Gli obiettivi di Formont sono progetti concreti sui programmi di sviluppo dell’economia montana. Rispondendo alle seguenti esigenze realizzare progetti formativi incentrati sulla valorizzazione e promozione delle risorse locali. Offrire percorsi formativi orientati all’implementazione di nuove attività quali fonti integrative del reddito per superare il fenomeno della stagionalità, tipico di molte attività di montagna. Quindi favorire l’occupazione giovanile per contrastare lo spopolamento delle zone alpine, reso inevitabile dalla mancanza di posti di lavoro e dall’insufficienza dei redditi, per consentire la permanenza in montagna. Propone attività formative che prevedono momenti di stage in azienda e aderisce a progetti europei di formazione e scambio con l’estero. Le sedi sono Formont La Mandria, Formont Venaria Reale, Formont Valsusa, Formont Peveragno, Formont Valli dell’Ossola, Formont Valsesia.