ACS

AGENTE IMPIANTI A FUNE

Descrizione

L’AGENTE impianti a fune è la figura professionale addetta alla conduzione dell’impianto a fune, preposta, nel luogo a cui è assegnata, a sorvegliare l’esercizio, svolgendo le mansioni previste dal Regolamento di esercizio.
I requisiti e le modalità di abilitazione dell’Agente sono disciplinati dal decreto ministeriale 288/2014.

Mansioni e obblighi dell’Agente:
▪ provvede alla sorveglianza della parte di impianto a lui assegnata e all’assistenza ai viaggiatori;
▪ durante l’esercizio e in particolare durante il servizio pubblico, assicura, anche in collaborazione con il Macchinista, la regolarità del servizio stesso e informa tempestivamente il Capo servizio o il Responsabile dell’esercizio di qualsiasi anormalità riscontrata;
▪ in caso di incidente, è tenuto a prestare soccorso e ad attuare ogni provvedimento opportuno nell’ambito delle proprie funzioni per limitare le conseguenze dei danni occorsi e per impedirne altri;
▪ si adopera con perizia e diligenza anche in circostanze non espressamente previste dalle norme di esercizio, ai fini della sicurezza e della regolarità.
I compiti dell’Agente sono definiti dal Decreto Direttoriale MIT 11 maggio 2017, punto 2.4.7., lettere a-u.

La figura è impiegata all’interno dei servizi di pubblico trasporto effettuati mediante impianti funicolari aerei o terrestri che si suddividono nelle seguenti categorie:
A) funicolari terrestri, funivie bifune e impianti assimilabili;
B1) funivie monofune con veicoli a collegamento temporaneo e impianti assimilabili;
B2) funivie monofune con veicoli a collegamento permanente e impianti assimilabili;
C) sciovie, slittinovie, e impianti assimilabili.

Per esercitare sulle singole categorie di impianto l’Agente deve essere riconosciuto idoneo su ciascuna categoria; per gli impianti di categoria B1 e B2 costituisce prerequisito l’idoneità alla categoria inferiore.

Il corso è in iter di qualificazione ACS Italia ed è valido su tutto il territorio nazionale.

Luogo di svolgimento

Da definire in base alla provenienza prevalente dei partecipanti.

Durata e frequenza

La frequenza è obbligatoria; sono ammessi all’esame finale i candidati che abbiano frequentato almeno il 90% delle ore di lezione previste dal corso.

Costi

Da definire in base alle richieste pervenute.

Periodo

Da definire in base alle richieste pervenute.

Certificazione finale

Certificazione ACS Italia e iscrizione nel Registro ACS su www.acsitalia.it
Certificazione valida su tutto il territorio nazionale ai fini del rilascio dell'Abilitazione da "Agente" secondo quanto stabilito dal DD 17 settembre 2014, n. 288.

Prove d'ingresso

N.P.

Prerequisiti

▪ essere cittadino italiano o di altro stato della Comunità Europea (altre cittadinanze saranno valutate caso per caso)
▪ per i cittadini non italiani, ottima conoscenza della lingua italiana parlata e scritta*
▪ compimento del 18° anno di età per tutte le tipologie d'impianti (A, B1, B2, C)
▪ capacità psico-fisiche come richieste per il conseguimento della patente automobilistica C (D.P.R. n. 495 del 16/12/92 e s.m.i.)
▪ certificazione da cui risulti il non abuso di sostanze alcoliche e il non uso di sostanze stupefacenti o psicotrope, rilasciata sulla base di accertamenti clinico-tossicologici in conformità a quanto disposto dall’accordo Stato Regioni del 18/09/2008
▪ l'interessato non deve avere in corso procedimenti penali nei quali sia stata già pronunziata una sentenza di condanna che comporti l'interdizione dalla professione o da un'arte, ovvero l'incapacità ad esercitare uffici direttivi presso qualsiasi impresa
▪ possesso del diploma di scuola media inferiore
▪ per i candidati in possesso dell’idoneità da Agente rilasciata dal Direttore dell'Esercizio e del Capo Servizio, oppure dal Responsabile dell’Esercizio: verbale di esame redatto secondo l’allegato III al DD n. 288/2014.

La verifica della conoscenza della lingua italiana parlata e scritta, viene effettuata da un docente esperto di lingua italiana tramite la somministrazione di un test scritto e di un colloquio orale, o tramite analisi documentale (certificato di livello C1 del Quadro comune europeo per la conoscenza delle lingue - CEFR).

Documenti necessari

▪ documento d'identità in corso di validità
▪ codice fiscale o tesserino sanitario
▪ permesso di soggiorno (per cittadini stranieri)

Destinatari

Giovani > 18 anni e adulti > 29 anni occupati e disoccupati

Termine ultimo iscrizioni

31/12/2024

Allegati

Immagini

Altri corsi disponibili presso il centro di Centro Alta Formazione - Professioni Montane

Preiscriviti

Ti stai iscrivendo a: AGENTE IMPIANTI A FUNE
Inserisci i tuoi dati
Provenienza
Dati di nascita
Stato occupazionale
Indirizzo

complimenti

Ti sei pre-iscritto a: AGENTE IMPIANTI A FUNE

Verrai ricontattato/a dal nostro staff interno per maggiori informazioni.